Sto caricando…

Valentino Marcattilii

Ristorante San Domenico
www.sandomenico.it

In questi 45 anni in cui il mondo è cambiato, la tecnologia è entrata prepotentemente in cucina e le mode si sono rincorse, al San Domenico hanno saputo seguire la filosofia indicata da Gianluigi Morini, quando aprì il ristorante il 7 marzo 1970, incarnata agli inizi dal maestro Nino Bergese, e proseguita dallo chef Valentino Marcattilii, da qualche anno affiancato in cucina dallo chef Massimiliano Mascia, nipote di Valentino e Natale Marcattilii, quest’ultimo maitre del ristorante. Valentino ha imparato alla scuola del maestro Nino Bergese, ha maturato e consolidato le proprie tecniche dai fratelli Troisgros, da Vergé, passando per Haeberlin e Poin, formandosi pertanto tra i migliori fornelli di Francia. E con con la propria creatività, affinata in tanti anni al San Domenico, ha ideato una cucina senza tempo, che magistralmente assembla materia, tecnica classica e moderna. E quale miglior modo per descrivere il San Domenico di Imola se non attraverso le parole del trio che lo conduce: “Il San Domenico vuole rappresentare uno spazio per la felicità, dove i clienti diventano ospiti. Un luogo che diviene “casa”, con una cucina attenta e curata, perché la riuscita di un pranzo non dipende soltanto dalla bontà dei cibi e delle bevande, ma anche dallo stile e dall’armonia della presentazione e dall’arte di saper ricevere, con un servizio impeccabile, dando a tutti la possibilità di conoscere e apprezzare la grande cucina delle case nobili italiane”. Una grande cucina che unisce il rispetto per Ia tradizione a un equilibrato rigore e una piacevole semplicità, e che sta intraprendendo anche la strada dell’esportazione: dagli Stati Uniti a Taiwan, dall’Iran a Hong Kong, Valentino e Massimiliano con svariate collaborazioni donano oggi al San Domenico un’importante collocazione sullo scenario gastronomico internazionale.

Indirizzo

Indirizzo:

Via Gaspare Sacchi, 1 40026 Imola - BO

Telefono: