Sto caricando…

Massimo Bottura

Osteria Francescana
www.osteriafrancescana.it

E’ uno dei protagonisti della ristorazione che più portano avanti la cucina di ricerca nel nostro paese. Chef e patron de la Francescana a Modena, la sua carriera inizia in un mondo assai lontano dalle cucine: fa il grossista di prodotti petroliferi nella società di famiglia. Già da piccolo però veniva scorazzato dal padre e poi dai fratelli, appassionati gourmet, in giro per i migliori ristoranti dell’Emilia Romagna, da Cantarelli al San Domenico di Imola. Quando si presenta l’opportunità di rilevare una vecchia trattoria di provincia a Nonantola, Massimo non si lascia di sfuggire l’occasione di seguire la propria passione. Dall’89 inizia a gestire la Trattoria del Campazzo dove apprende le basi della cucina emiliana grazie alla cuoca di sempre Lidia Cristoni. E’ qui che nella sperduta Nonantola fa due incontri cruciali: con George Coigny, chef della Cantoniera, e con Alain Ducasse, entrambi venuti a cena dopo aver sentito che “in quella vecchia trattoria di paese di mangia proprio bene”. Inizia a frequentare le cucine di Coigny da cui apprende ricette e segreti della cucina tradizionale francese. L’incontro con Ducasse segna una svolta: impressionato dall’abilità di Massimo nel lavorare la sfoglia, lo invita al suo Luis XV, dove per 5 mesi ha modo di muoversi fra boulangerie, chocolaterie e patisserie. Giunto a New York per proseguire la gavetta, Bottura incontra la donna della sua vita, Lara Gilmore, appassionata d’arte, che lo riaccompagna in Italia e lo sostiene nel suo nuovo ambizioso progetto: rilevare a Modena una trattoria di tigelle e salumi per dar vita all’Osteria Francescana. Il design moderno ed essenziale accompagna con uno scenario perfetto la cucina di Massimo: una cucina d’autore ingegnosa e ad alta carica emotiva, che gioca sapientemente con i colori, le forme e le consistenze, offrendo un’esperienza totale per i sensi e per la mente. Anche in questo tempio della sperimentazione troviamo in primo piano i grandi prodotti del territorio sublimati nella loro essenza e le ricette tradizionali interpretate in modo assolutamente innovativo. Alla Francescana Massimo Bottura propone quella che definisce cucina “informale”, realizzata attraverso una decostruzione dei piatti della tradizione, che vengono privati delle forme originali per acquisirne di totalmente nuove, in base al proprio estro creativo.
GAMBERO ROSSO

Prenotazioni:
+39 059 233912
reserve@osteriafrancescana.it
Ufficio:
+39 059 220286
info@francescana.it

Indirizzo

Indirizzo:

via stella, 22 - 41121 Modena (MO)

Telefono: